Self check in: guida pratica

Share on Facebook31Tweet about this on Twitter0Share on Google+4Share on LinkedIn1Pin on Pinterest0Print this pageEmail this to someone




Il self check in è la soluzione che fa per te se hai un appartamento in affitto e fai i salti mortali per poter trovare il tempo di accogliere i tuoi ospiti. Quante volte ti è capitato di saltare un appuntamento o l’ora in palestra perché il tuo ospite ha deciso di anticipare l’arrivo? E ancora, quante volte hai aspettato i tuoi ospiti ritardatari? Per non parlare dei voli internazionali e degli orari poco pratici che ne conseguono. È anche vero che se per te è un lavoro, per chi arriva deve essere un piacere, quindi il self check in faciliterà la vita anche a loro e renderà tutto più semplice. Una volta arrivati nei pressi della struttura, gli ospiti potranno comodamente decidere quando entrare. 

Self check in: come fare



Per poter effettuare il self check in ci sono diverse modalità e strumenti, vediamone alcuni insieme. 

1. Mini cassaforte con chiavi dentro

La prima è una delle modalità più semplici che puoi scegliere. Questa tipologia di mini cassaforte è facilmente reperibile a prezzi contenuti. Puoi inserire le chiavi all’interno del contenitore e agganciarlo alla maniglia della porta di ingresso. L’ospite per poter recuperare il mazzo dovrà digitare un codice; puoi inviare questo codice via SMS o e-mail il giorno prima del check in o quando ritieni più opportuno.  



2. 
Serratura elettronica


La serratura elettronica viene montata sul cilindro e sulla chiave esistente, quindi non dovrai cambiare nulla, ma solo aggiungere. L’apertura avviene tramite un’applicazione, praticamente una chiave virtuale a tempo limitato o illimitato. Tutte le azioni verranno tracciate, ogni volta che la porta verrà aperta o chiusa tu ne sarai a conoscenza.

 

3. Contenitore con codice numerico

Un’alta opzione è quella di scegliere uno dei tanti contenitori in commercio in cui poter inserire le chiavi, l’apertura avviene tramite un codice che potrai inviare tu stesso all’ospite via SMS o e-mail il giorno prima del check in o quando ritieni più opportuno. Puoi scegliere se mettere il contenitore in un posto sicuro comunicandolo all’ospite, oppure, se possibile, ancorarla al muro vicino alla porta d’ingresso. 


4. Keesy

Questo è un servizio che ti aiuta ad organizzare i self check in. Vai QUI e inizia ad utilizzare Keesy registrandoti, inserisci la tua struttura e tutte le informazioni utili all’ospite. Come funziona nella pratica il servizio? Appena riceverai la nuova prenotazione per la tua struttura, inseriscila su Keesy nella tua area personale. Cosa ti verrà richiesto? I contatti e i dati del tuo ospite. A quest’ultimo arriveranno tutte le indicazioni (orario di ritiro chiavi, link per scaricare app etc) del caso via SMS. Potrà scaricare l’app e trovare tutte le indicazioni e istruzioni che tu stesso avrai inserito, inerenti all’appartamento e a come arrivarci. Per facilitare la comunicazione è anche possibile inserire foto e video. Puoi spiegare come arrivare all’appartamento, ma anche decidere di dare una panoramica generale dell’interno, dei principali locali e dotazioni. Keesy mette a disposizione un Keesy point, dove è presente un box con all’interno le chiavi, l’ospite potrà ritirarle negli orari da te stabiliti. 

Cosa offre questo servizio? 

- Un box sicuro in cui lasciare le chiavi, dove verranno poi recuperate dall’ospite nel momento in cui dovrà effettuare il self check in
- Riscossione tassa di soggiorno
- Raccolta dei documenti necessari e invio alla questura
- Riscossione del saldo 
       Potrai scegliere di acquistare un singolo check in oppure di fare un abbonamento mensile. 



5. Vikey

Vikey è un servizio che offre due modalità di self check in. La prima è il self check in da remoto: il citofono della struttura viene collegato direttamente al tuo telefono, attraverso il quale potrai gestire le entrate e le uscite. Potrai impostare una precisa fascia oraria in cui ricevere le telefonate e di conseguenza rendere la struttura accessibile. Una volta arrivato, l’ospite, dovrà semplicemente suonare e tu potrai aprire la porta comodamente dal tuo smartphone. Ti sarà possibile aprire la porta anche senza ricevere la telefonata, ti basterà entrare nell’area personale e cliccare su ‘apri citofono’. La seconda invece prevede l’utilizzo dell’applicazione di Vikey, ti basterà inserire la prenotazione nell’area personale del tuo profilo e all’ospite verrà inviata una mail dettagliata con tutte le istruzioni e le informazioni utili. All’interno della struttura viene inserito un meccanismo collegato direttamente all’applicazione, l’ospite potrà aprire la porta attraverso il suo smartphone. Nella mail gli verrà fornito un codice, valido solo per il periodo del soggiorno, da inserire nell’applicazione per accedere alla struttura. Se nell’appartamento dovessero mancare internet o la corrente, inficiando il funzionamento degli apparecchi, il sistema di Vikey ti avviserà tramite mail. 

Cosa offre questo servizio?
- Possibilità di comunicare con il tuo ospite direttamente tramite l’app di Vikey
- L’ospite potrà inviarti tutti i documenti attraverso l’app 
- Vikey offre supporto anche per pulizia e manutenzione della struttura
- La tecnologia utilizzata non coinvolgerà il condominio, verrà installata in completa sicurezza e privacy

Potrai scegliere di acquistare un pacchetto mensile, trimestrale o annuale. 

Self check in su Airbnb e Booking



Se hai inserito la tua struttura su Airbnb o Booking, sarebbe molto utile segnalare nell’annuncio la possibilità di effettuare il self check in, questo potrebbe invogliare chi legge a prenotare. La comodità, riservatezza e autonomia che il self check in garantisce sono un ottimo incentivo. Ma come inserire questa opzione?

Su Airbnb ti baserà andare sull’annuncio della struttura nella sezione ‘Risorse per gli ospiti’, cliccare su ‘istruzioni per il check in’ e scegliere l’opzione adatta al tuo caso. 



Su Booking accedi alla struttura, nel menù in altro clicca su ‘struttura’, vai alla sezione condizioni e modifica la parte ‘come accedere alla struttura’ in base alle modalità da te scelte. 



In base a queste informazioni potrai scegliere l’opzione più adatta al tuo caso, se invece ti affidi a noi penseremo a tutto e tu potrai guadagnare senza pensieri. 

Share on Facebook31Tweet about this on Twitter0Share on Google+4Share on LinkedIn1Pin on Pinterest0Print this pageEmail this to someone