Dalla Statale a Porta Romana

 Il museo del fumetto: un mondo di tavole, nuvolette e murales

Un grande edificio con murales, ex stabilimento Motta, con un portone altissimo dipinto a mo’ di cielo dove, fra le tante nuvolette, spunta fuori la scritta WOW Spazio Fumetto e dal quale si intravede il giardino con i graffiti di Pao: questo è il luogo dove vengono conservati i capolavori della cosiddetta Nona Arte. Realizzato e gestito dalla Fondazione Franco Fossati, il museo del fumetto è stato inaugurato il primo aprile 2011 e al suo interno trovano casa, fra i tanti, i personaggi di Topolino e dei Peanuts.

Il visitatore troverà davanti a sé statue raffiguranti i suoi eroi immaginari e un’infinità di teche con in bella vista fumetti e illustrazioni. In questa specie di biblioteca del fumetto non si paga l’entrata, mentre le mostre non permanenti sono a pagamento. Noi, essendo fan dell’indagatore dell’incubo, siamo rimasti affascinati dalla ricostruzione della famosa scrivania con tanto di galeone mai terminato… una vera chicca! Insomma, il nome del museo è esattamente quello che pensa lo spettatore quando entra: WOW!


Viale Campania, 12, Milano, MI, Italia
Mar–ven: 15.00-19.00 Sab-dom: 15.00-20.00. Al mattino si svolgono laboratori e visite guidate.
02 49524744     www.museowow.it
Share on Facebook 31 Tweet about this on Twitter 0 Share on Google+ 4 Share on LinkedIn 1 Pin on Pinterest 0 Print this page Email this to someone

Altri punti di interesse nel quartiere