Dai Navigli a Sant’Ambrogio

 Ciriboga, cucina italiana tradizionale con un tocco di originalità

Un tempo qua si rilegavano i libri. Poi, nel 1999, un gruppo di amici ha deciso di rilevare il locale e di aprirci un ristorante. Partiamo dal nome, alquanto bizzarro, che è la traslitterazione di un’antica parola basca, txiriboga, che indicava le locande tradizionali dove veniva offerto al viaggiatore un pasto caldo e un tetto dove dormire (per intenderci, per i fan di Game of Thrones, una qualsiasi di quelle dove si fermano Arya e il Mastino o, per quelli del Signore degli Anelli, il Puledro Impennato di Brea). Quando il locale ha aperto, infatti, il suo intento era quello di ricreare un’atmosfera familiare che fosse in grado di accogliere i clienti dopo i loro pellegrinaggi in giro per Milano e di farli sentire come se stessero cenando a casa loro.

I piatti che vengono proposti sono quelli tradizionali della cucina italiana, rivisitati però in chiave originale che spero ci azzecca, ma ogni tanto esagera. Un paio di esempi: i ravioli fritti ripieni di crema di melanzane al basilico, il gazpacho al mango e gli straccetti integrali con noci e pesce. Attenzione: il locale ha una quarantina di coperti, quindi la prenotazione è più che consigliata!


Via Savona, 10, Milano, MI, Italia
€  20-30
Lun-sab: 19.00-00.00
02 8322496    
Share on Facebook 31 Tweet about this on Twitter 0 Share on Google+ 4 Share on LinkedIn 1 Pin on Pinterest 0 Print this page Email this to someone

Altri punti di interesse nel quartiere