Car sharing a Milano

Share on Facebook31Tweet about this on Twitter0Share on Google+4Share on LinkedIn1Pin on Pinterest0Print this pageEmail this to someone

Il car sharing a Milano è un servizio molto semplice e veloce che ti permette di noleggiare un’automobile e girare per le vie della città meneghina ad un costo conveniente. Non puoi o non vuoi utilizzare i mezzi di trasposto, sei di fretta e hai bisogno di una macchina per raggiungere l’altra parte della città? Il car sharing è perfetto per te!

Il car sharing, letteralmente condivisione dell’automobile, è nuovo metodo di noleggio auto. Semplice e veloce, ti permette di girare per la città meneghina ad un costo conveniente, pagando semplicemente per l’utilizzo effettuato. Il noleggio della macchina a Milano è molto utile, è un’ottima alternativa ai mezzi di trasporto dell’ATM o al bike sharing (Vuoi informazioni sul Bike sharing a Milano, leggi il nostro articolo!)

Quante volte ti sei ritrovato in una zona lontana da casa tanto da non poter prendere i mezzi di trasporto? Soprattutto la notte, quando molti mezzi di trasporto non sono facilmente raggiungibili. Quante volte ti sei ritrovato completamente a piedi e hai avuto la necessità di una macchina vicina a te? Il car sharing si presta a tutte le soluzioni. È molto semplice e veloce: basta scaricare l’applicazione dal proprio smartphone, prenotare la macchina più vicina a te e guidare per le vie della città!

Il car sharing a Milano: quali sono i servizi?

 

Per ogni tipo di esigenza troviamo differenti servizi di car sharing a Milano, vediamoli nel dettaglio:

  •         Enjoy: realizzata dall’azienda Eni, avvia il suo servizio nel 2013 a Milano e poi in alcune città italiane. Tra le vie delle città meneghina sono facilmente riconoscibili le Enjoy car, interamente rosse e tutte Fiat 500. Ad oggi, Enjoy mette disposizione circa 794 auto in tutta Milano; 

                                                               car-sharing-milano                                          

  •         Car2go: la società tedesca più grande, di car sharing, presente in molte città e nel Nord America, è subentrata a Milano nel 2013. Le Car2go car sono Smart Fortwo e Smart Forfour, adatte alla frenesia della città meneghina;  

                                       car-sharing-milano-car2go

 

  •         DriveNow: nata dalla joint venture tra la società di autonoleggio Sixt e la casa automobilistica BMW nel 2011, è entrata a far parte del servizio di car sharing a Milano a partire dal 2016. Molto classica ed elegante, mette a disposizione le auto BMW tradizionali e anche elettriche;


                              car-sharing-milano-drivenow

 

  •         Ubeeqo: società francese, è un sevizio che prevede differenti tipi di case automobilistiche come Renault, Ford, Citroen, Nissan, Fiat;


                                                          car-sharing-milano-ubeeqo

 

  •         Share’ngo: società italiana e in seguito metà italiana e metà cinese, si presta come ottima alternativa contro lo smog. L’auto elettrica di Share’ngo è perfetta per la città, piccola e non ingombrante, facile da utilizzare e impossibile da non riconoscere. È in circolazione dal 2015 a Milano ad un costo conveniente;


                                      car-sharing-milano-sharengo

  •         E-vai: prima car sharing lombarda in unione con Trenord, ha l’obiettivo di espandersi in tutta la Lombardia e oggi conta 39 città, tra cui Milano. E-vai vanta di differenti marche automobilistiche sia tradizionali che elettriche, come Peugeot, Mitsubishi e Fiat.

    
                                        car-sharing-milano-evai

 

Come funziona il car sharing?

 

Le funzionalità sono quasi simili per tutti i servizi di car sharing.

L’iscrizione Enjoy è completamente gratuita e molto semplice da effettuare: per utilizzare l’auto Enjoy, basta iscriversi sul sito o scaricare l’app Enjoy App Store e Google Play, ed avere la patente di guida da almeno un anno. Durante la registrazione avrai bisogno del tuo documento di identità, del tuo codice fiscale, della tua patente italiana (B) ed una carta di credito e prepagata intestata a te. Al termine dell’iscrizione, dovrai aspettare la convalida della tua patente, in seguito riceverai un’email di conferma dal Team Enjoy con il codice PIN personale che ti servirà per utilizzare le auto Enjoy. In questo modo potrai usufruire del servizio, come fare? Basta ricercare sulla mappa dell'app, che hai a disposizione, l’auto più vicino a te e sbloccarla inserendo il codice del veicolo. Una volta sbloccata, inserisci il tuo codice PIN, inviato da Enjoy nell’email di conferma di utilizzo del servizio, e metti in moto con la chiave che troverai all'interno. Ecco qui il gioco è fatto! Al termine della corsa, basta semplicemente bloccare l’auto ed effettuare il procedimento inverso. La macchina più vicina a te non ha benzina? Non ti preoccupare, con Enjoy puoi fare il pieno. Riceverai un voucher spendibile per il servizio noleggio. Per maggiori informazioni, visita il sito Enjoy.

Per quando riguarda il car sharing Car2go, la procedura è molto simile, anche essa facile e molto veloce: registrati al sito Car2go, inserisci i tuoi dati personali e i dati di pagamento. In seguito, scansiona la tua patente con l’app Car2go, in questo modo ti convalideranno la patente direttamente per poter utilizzare il noleggio auto. Se hai problemi con la convalida sull’app, non preoccuparti, recati in uno dei centri più vicini a te con la tua patente e il tuo documento d’identità. In questo modo potrai utilizzare il servizio, come? La procedura è molto simile agli altri servizi di car sharing: trova l’auto vicina a te, sbloccala inserendo le cifre riportate sul veicolo e il codice PIN. Al termine del servizio blocca l’auto seguendo le indicazioni riportate. Visita il sito Car2go per maggiori informazioni.

Con DriveNow basta iscriverti online mediante il modulo di iscrizione e inserire i tuoi dati personali e scattarti un selfie con l’app DriveNow. dopo la verifica dei documenti, l’utilizzo del servizio è lo stesso dei competitor in circolazione.  Con DriveNow puoi scegliere la macchina che preferisci tra sette modelli della casa automobilistica BMW, inserisci il codice PIN e inizia la tua guida! Non vuoi cedere la macchina? Puoi selezionare "fermate intermedie" sull'app oppure sul display dell'auto in modo da poter bloccare il veicolo e riutilizzarlo. Per maggiori informazioni visita il sito di DriveNow.

Mentre al termine del servizio con Enjoy car2go e DriveNow potevi parcheggiare gratuitamente la macchina in qualsiasi parcheggio o nei parcheggi appositi, con Ubeeqo ti basta riconsegnare la macchina nel parcheggio di partenza, dopo aver effettuato l’iscrizione online gratis, aver scaricato l’applicazione e aver aspettato l’email di conferma dei dati personali e dalla patente. Inoltre, puoi accedere alla macchina tramite la tessera ATM o RicaricaMi. Con Ubeqoo puoi noleggiare un’auto da un’ora fino a tre settimane. Visita il sito Ubeeqo per maggiori informazioni.

Per chi invece vuole una citycar, completamente ecologica è impossibile non scegliere il car sharing Share’ngo. Divertente grazie al suo colore giallo, molto vivace, ti permette di utilizzare l’auto elettrica. Anche qui, basta iscriversi al sito e inserire i tuoi dati personali, essere in possesso di una patente, del tuo codice fiscale e di una carta di credito o prepagata. Stessa procedura, per eseguire la prenotazione della macchina, che dura 20 minuti ed è gratis. Attraverso l’App apposita potrai sbloccare e al termine bloccare la tua macchina. Per incitare a non inquinare Share’ngo offre dei Punti Ossigeno, infatti per ogni minuto riceverai un punto, per un massimo di 210 al giorno. Più la utilizzi più avrai dei vantaggi: i punti si accumulano nel tuo saldo, che potrai visualizzare nella tua area riservata, in cui potrai convertire i punti in Pacchetti Minuti. Inoltre, nell’app potrai trovare anche dei pacchetti: Women Night Voucher, Coincard, La Tessera Amici del Cinema Anteo e vantaggi se fai la spesa al Carrefour Market. Per maggiori informazioni visita il sito Share'ngo.

E-vai car sharing, si discosta dagli altri competitor di noleggio auto, in quanto prevede differenti profili di attivazione che dipendono dall'utilizzo del servizio, gold e silver. Dopo la registrazione, invia la copia dei documenti, della patente e della carta di identità o passaporto all’email dedicata: customerservice@e-vai.com. Dopo la conferma potrai procedere alla prenotazione con differenti modalità:

  •         Contatta il numero verde 800.44.55;
  •         Su www.e-vai.com;
  •         Sugli E-vai point.

Scegli l’auto che desideri, per aprirla ti basta l’app E-vai oppure ti arriverà un sms sul tuo numero di telefono. Ti basta inoltrare (non rispondere) il messaggio al numero 3346324990. Una volta entrato, metti in moto l’auto con la chiave che troverai all'interno. Ricordati di staccare la spina per l’elettricità prima di metterti alla guida. Insieme alla chiave, nel vano porta oggetti, troverai anche la tessera per la ricarica dell’automobile: inseriscila sul sensore della colonna e poi stacca il cavo, riponendolo nel bagaglio.  A questo punto puoi iniziare ad usare la tua car sharing ecologica e sostenibile. Al termine, basta procedere inversamente, ricaricare l’automobile e bloccarla tramite sms, sostituendo nel messaggio la parola “apri” con “chiudi”. Per maggiori dettagli visita il sito E-vai.


Costi del car sharing a Milano

 

I costi del car sharing variano in base alle differenti agenzie di noleggio auto.

La tariffa Enjoy prevede:

  •         Al minuto 0,25 €, entro 50 km;
  •         Per 24h, 50 €;
  •         0,10 € per una prenotazione estesa al minuto, cioè dopo i primi 15 minuti gratuiti fino a 90 minuti.

Car2go,invece, prevede una quota d’iscrizione di€ 9,00. Le tariffe cambiando in base al tipo di macchina. I costi Car2go sono i seguenti:

  •         Per la Smart fortwo € 0,24 al minuto;
  •         € 0,26 per la Smart forfour;

Se superi i km stabiliti la tariffa al minuto sarà di € 0,29 / km.

Inoltre, Car2go mette a disposizione dei package che offrono dei vantaggi. Le tariffe cambiano in base alle ore e alla macchina che utilizzerai.

DriveNow, ha tutti i costi inclusi come un normale car sharing, ma prevede una costa di iscrizione pari a 29 euro. Le tariffe previste sono differenti in base alla macchina che si noleggia: la Mini 0,31 € al minuto, BMW e MINI cabrio 0,34 € al minuto. Anche DriveNow offre dei pacchetti: orario, giornalieri e di risparmio.

La tariffa Ubeeqo è completamente differente e prevede due differenti tipologie: Easy senza costi in aggiunta e Flexy con un canone di 5 euro al mese.  

La tariffa varia in base all’auto: l’auto small prevede un costo di 5 euro all’ora e per 24 ore 29 euro, mentre la city car per un’ora 7 euro e per 24 ore 59 euro.

Le tariffe Share’ngo è personalizzata grazie ai punti ossigeno che si accumulano. Il car sharing Share’ngo costa 0,24 € al minuto, con i pacchetti invece 0,22 € al minuto. Con il Voucher Women Night, con un costo di 3 euro (30 minuti), le donne pagano soltanto 0,10 € al minuto dall’1 alle 6.

E-vai prevede una differenza di costi in base al profilo che hai scelto durante l’iscrizione. Il profilo gold prevede una quota prepagata minima e una tariffa di 6 euro all’ora per quanto riguarda le auto elettriche, per le auto tradizionali prevede la tariffa oraria di 2,40 euro, una tariffa chilometrica di 0,48 euro al km. Il profilo silver prevede un costo di iscrizione gratuito ma con un costo fisso di 5 euro che verrà poi sommato al costo totale.  


Quale servizio scegliere?

 

La scelta dei diversi servizi di car sharing dipende da te, dalle tue esigenze. Se ti serve una macchina per fuggire da una serata noiosa o sei uno studente fuori sede ti consiglio l’Enjoy, comoda e veloce senza costi di iscrizione. Se, invece, sei contro l’emissione a gas e desideri una macchina elettrica per combattere lo smog della città ti consiglio Share’ngo, comoda e funzionale. Se hai la passione per le auto di classe, ecco qui DriveNow. Se usi frequentemente il car sharing, ti consiglio Car2go, con la possibilità di scegliere tra le due Smart, oppure Ubeeqo ed E- vai, che ti permettono di scegliere anche un’auto elettrica e sostenibile.  

Esistono delle app che ti permetto di confrontare e comparare le diverse tipologie di sharing mobility, come per esempio Free2Move e Urbi che ti aiuteranno nella scelta dei servizi più adatti a te. 
E tu, sai già quale car sharing scegliere?

Share on Facebook31Tweet about this on Twitter0Share on Google+4Share on LinkedIn1Pin on Pinterest0Print this pageEmail this to someone