Milano Fashion Week Uomo 2020

Share on Facebook31Tweet about this on Twitter0Share on Google+4Share on LinkedIn1Pin on Pinterest0Print this pageEmail this to someone

Milano ospita anche quest’anno il famoso evento della settimana della moda maschile autunno/inverno, la Milano Fashion Week uomo 2020, dove i brand più famosi del settore espongono in anticipo le loro creazioni per le stagioni che verranno, attirando moltissimi visitatori, celebrità, influencer ed artisti. L’evento non si limiterà soltanto alle sfilate: l’intera capitale della moda infatti sarà coinvolta nella sua realizzazione con spettacoli, esposizioni e feste, un modo di celebrare la qualità e la produzione made in Italy che ci caratterizza nel mondo.

Milano Fashion Week: di che si tratta


Milano ospita da decenni l’evento più atteso dagli appassionati della moda: la celebre “Milano Fashion week”. Durante l’anno vengono svolte due manches, ognuna delle quali anticipa i capi della stagione successiva (settembre- ottobre per le collezioni primaverili ed estive e febbraio- marzo per quelle autunnali e invernali), in questi giorni vengono organizzate sfilate dalle più grandi Maisons all'interno della città, allo scopo di presentare ed anticipare ai negozi ed ai fans i capi delle future collezioni. Lo stesso evento ha luogo in altre tre capitali della moda, esattamente in ordine: New York, Londra ed infine Parigi.   

Quando le luci si spengono e hai voglia di relax, puoi approfittarne e alloggiare in uno dei nostri appartamenti. 


La storia della Milano Fashion Week


Quali sono le origini di questa ricorrenza? La nascita della sfilata in realtà arriva da oltre oceano. Nel 1903 un negozio di New York “Ehrich Brothers” decide di mostrare le proprie collezioni utilizzando modelle reali. Il successo fu talmente grande che anche in Europa si sentì l’esigenza di importare questo evento di classe: negli anni’50, l’aristocratico Giovanni Battista Giorgini, iniziò ad organizzare degli spettacoli a Firenze all'interno di palazzo Pitti. La notorietà che ottennero queste presentazioni fu talmente elevata che, per accogliere il flusso di spettatori, nel 1975 venne spostata la sede a Milano, anno in cui avvenne la prima Settimana della Moda che oggi conosciamo. L’evento fu rivoluzionario perché nacque la forma prêt-à-porter: la produzione stilistica non più su misura per il cliente, ma con taglie già standardizzate e pronte da indossare, esattamente come oggi. 

Edizione Milano Moda Uomo: le date e i luoghi


Dal 10 al 14 Gennaio 2020 si terrà l’edizione di Milano Moda Uomo, la quale includerà 77 collezioni autunno-inverno 2020-2021, di cui 26 sfilate, 46 presentazioni, (più 5 su appuntamento) e 22 eventi in calendario. Parteciperanno noti brand quali Dsquared2, che aprirà l’evento in occasione del 25°esimo anniversario, Giorgio Armani, Ermenegildo Zegna, Gucci, Prada, Salvatore Ferragamo e molti altri.

Gli eventi si terranno nei giorni considerati in una fascia oraria compresa fra le 9.30 e le 23.30.
A seguire, ecco un anticipo in merito alle sfilate della prima giornata della Milano Fashion Week 2020 Edizione Uomo in data 10 Gennaio:

• 18:00/22:00 C.P. COMPANY VIALE GORIZIA,14
• 19:00 DSQUARED2 * (Men’s/Women’s Collection) VIA LORENZINI, 3/A
• 20:30 ERMENEGILDO ZEGNA VIA E. COSENZA, 11

  Inoltre, aggiungiamo gli eventi sempre in data venerdì 10 Gennaio:

• ORE 17:30 BRUNELLO CUCINELLI CELEBRA JIM MOORE DIRETTORE CREATIVO DI GQ ED IL SUO NUOVO LIBRO “HUNKS AND HEROES” - COCKTAIL EVENT- SOLO SU INVITO VIA MONTENAPOLEONE, 27C
• ORE 21:30 GQ BEST DRESSED MEN 2020 VIA VIGEVANO, 18 - PARTY SU INVITO
• ORE 22:30 DSQUARED2 - 25TH ANNIVERSARY AFTER SHOW VIA G. LORENZINI 3/A - PARTY SU INVITO

Per altre informazioni vi consigliamo di consultare e scaricare il calendario ufficiale direttamente dal sito della Camera Nazionale della Moda Italiana (), la quale si occupa ogni anno di coordinare e gestire l’intero evento.

Fashion Hub Market e molto altro


Oggi il luogo di riferimento per la settimana della moda è il “Fashion Hub Market” conosciuto anche come Spazio Cavallerizze. È una sezione completamente riqualificata del noto Museo della Scienza e della Tecnica situata in Via Olona 9. È aperta al pubblico ed ogni anno si presta per questo avvenimento. Ovviamente non sarà l’unica location in cui verranno allestite le passerelle: Rho Fiera, Lotto FieraMilanocity (quest’ultima era la sede originaria della Milano Fashion Week); Palazzo Reale e Palazzo Morandi; Fondazione Prada e Museo del ‘900 oppure spazi aperti come ad esempio Galleria Vittorio Emanuele e Piazza XXIV Maggio avranno l’onore di accogliere gli eventi di questa frizzante settimana.


Come partecipare


Riuscire a partecipare ad una sfilata è molto difficile, poiché gli inviti sono limitati a pochi di cui alcuni strettamente scelti dallo stilista (chi ha l’onore di occupare le prime file): VIP, influencer ed esperti di moda. Per i blogger, giornalisti o buyer può esser riservato su richiesta l’accredito stampa per le sfilate, scaricabile dal sito ufficiale della Camera Nazionale della Moda Italiana.

Per chi non rientrasse nelle categorie sopracitate non è possibile purtroppo acquistare i tickets da siti di rivendita, ma ciò non implica che non si possa fare un tentativo: è possibile infatti contattare l’ufficio stampa del brand interessato per chiedere la disponibilità di ingressi alle sfilate. In alternativa, ci sono Onlus che mettono all’asta biglietti il cui ricavato andrà in beneficienza, un esempio è Chiarity stars. A seguire ecco il link che rimanda al sito ufficiale: www.charitystars.com


Ottenere i pass per le sfilate non è semplice ma potrai sempre godere di tutto quello che la città sarà in grado di offrirti. Non solo passerelle, il programma prevede numerosi spettacoli musicali, eventi notturni ed esposizioni. Insomma, in quanto capitale della moda, l’intera metropoli sarà coinvolta durante queste date! E quale migliore momento per sfogare un po’ di voglia di shopping se non durante la Fashion Week?! Qui trovi i migliori centri commerciali in cui fare gli acquisti.

Che aspetti? Vieni a scoprire il made in Italy che ci contraddistingue nel mondo!




Share on Facebook31Tweet about this on Twitter0Share on Google+4Share on LinkedIn1Pin on Pinterest0Print this pageEmail this to someone